INIM - SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDIO. LA NUOVA UNI 9795

A cura di DSAMed il 14-gen-2022 12.41.00
DSAMed

61b894cb0e193

 

 

Il 2 Dicembre scorso è stata pubblicata la nuova edizione della norma UNI9795  “Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio – Progettazione, installazione ed esercizio” che sostituisce l’edizione precedente del 2013, arrivando così alla sesta edizione. 

La norma specifica i criteri per la progettazione, l’installazione e l’esercizio dei sistemi fissi automatici di rivelazione, di segnalazione manuale e di allarme d’incendio; collegati o meno ad impianti di estinzione o ad altro sistema di protezione (sia di tipo attivo che di tipo passivo), destinati a essere installati in edifici, indipendentemente dalla destinazione d’uso.

La norma tecnica UNI, pur non avendo valore di legge, è più volte citata nella legislazione italiana come presunzione dello svolgimento di un processo eseguito “a regola d’arte”.

Di seguito un elenco, non esaustivo, dei principali cambiamenti introdotti:

  • Inserimento di nuovi termini, definizioni e disegni esplicativi
  • Inserito il nuovo schema della UNI EN54-1 2021
  • Nuove indicazioni per i controsoffitti e per le zone, con relativi esempi
  • Inglobata la parte del UNI TR 11694  inerente la progettazione, installazione, messa in servizio, verifica funzionale e l’esercizio dei sistemi di rivelazione fumo ad aspirazione
  • Inglobata la parte del UNI TR 11607 inerente la progettazione, installazione, messa in servizio, verifica funzionale e l’esercizio degli avvisatori acustici e luminosi di allarme incendio
  • Rivelatori di fumo e rivelatori di calore
  • Rivelatori multi sensore
  • Rivelatori lineari (resettabili e non resettabili) di calore
  • Elementi di connessione.
  • Verifica dei sistemi

Leggi la notizia anche su www.insic.it

 

Topics: Inim, NUOVA UNI 9795